CON UN’ALA SOLA. IL NUOVO LIBRO DI DON GIUSEPPE DE CANDIA PER RICORDARE DON TONINO

 

09/03/2018

Presentazione il 18 marzo con l’intervento del prof. Francesco Lenoci

In occasione del 25° anniversario della morte di don Tonino Bello, l’Associazione Molfettesi nel Mondo non poteva esimersi dal rendere un tributo a un Vescovo che è stato particolarmente vicino alle comunità di molfettesi all’estero a cui ha lasciato ricordi indelebili.

E lo fa curando la stampa del libro “Con un’ala sola” di don Giuseppe de Candia, padre spirituale dell’associazione e stretto collaboratore di don Tonino.

Nel libro, don Giuseppe racconta, come in un vero e proprio diario di viaggio e non senza emozione, le visite pastorali di don Tonino in Australia, Argentina, Venezuela e Stati Uniti.

“Don Tonino — dice Angela Amato, presidente dell’Associazione Molfettesi nel Mondo — è stato tra i più convinti sostenitori dell’idea di mantenere e rafforzare i rapporti con i nostri concittadini emigrati e con i loro discendenti. Il libro di don Giuseppe rivela l’essenza e la forza dei suoi viaggi presso le nostre comunità d’oltreoceano. Viaggi che poco spazio lasciavano alle formalità e ai convenevoli per concentrarsi sull’incontro con le persone, con i loro problemi, con le difficoltà, con gli smarrimenti...”

L’iniziativa gode del patrocino del Comune di Molfetta e del sostegno di Network Contacts.

Su invito dell’Associazione Imprenditori, il libro sarà presentato il 18 marzo prossimo, alle ore 17, presso l’anfiteatro don Tonino Bello, nella Zona Industriale di Molfetta, con l’intervento del prof. Francesco Lenoci, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, attento estimatore del pensiero e delle opere del Vescovo di Molfetta.

“Questo appuntamento non è casuale. Abbiamo voluto che i protagonisti del primo evento culturale ospitato dall’Anfiteatro don Tonino Bello, fossero proprio i molfettesi emigrati all’estero a cui don Tonino non ha fatto mancare la sua vicinanza e la sua guida pastorale”, ha spiegato Maddalena Pisani, presidente dell’Associazione Imprenditori che ha promosso la realizzazione dell’anfiteatro-monumento. “Idealmente, saranno qui con noi a ricordarlo nel giorno del suo compleanno”.

L’evento è aperto a tutti e, in caso di avverse condizioni meteo, si svolgerà presso la Parrocchia Santa Famiglia, alla stessa ora.